Conto Deposito per Aziende: l’offerta di Rendimax del Gruppo IFIS

Attivo dal 1983, il Gruppo Banca IFIS, si occupa di credito commerciale, finanziario e fiscale. Dal 2008 ha creato inoltre il conto deposito per aziende Rendimax, che dà la possibilità di ottimizzare la liquidità della propria impresa mantenendo la libertà di gestione del patrimonio investito, senza però rinunciare a un guadagno elevato.

Rendimax è semplice, gratuito e sicuro. Non solo, fin da subito si otterrà una remunerazione dello 0,75% e scegliere la tre tipologie di conto deposito per aziende.

Si segnala inoltre che non ci sono spese o costi di apertura e gestione. Inoltre, per il 2017, è Banca IFIS a pagare l’imposta di bollo.

Tipologie di conto deposito per aziende

Conto deposito Rendimax Libero

Permette di depositare la somma, libera da qualsiasi tipo di vincolo. E’ possibile prelevare il denaro in qualsiasi momento.

Il conto deposito Libero offre interessi dello 0,75% lordi.

Conto deposito Rendimax Like

E’ possibile recuperare il denaro a chiamata, senza perdere gli interessi maturati. Una volta fatta la richiesta è necessario attendere 33 giorni solari prima che questo venga accreditato.

 

Il conto deposito Like offre interessi pari all’1,05% lordi. 

Conto deposito Rendimax Vincolato

Oltre ad essere la soluzione che garantisce rendimenti più elevati, dà l’opportunità di scegliere la liquidazione degli interessi sia anticipata sia posticipata.

L’importo minimo da investire è di €1.000 per un massimo di 5 anni. Gli interessi possono arrivare fino al 2,60% lordi.

Come aprire il conto deposito per aziende?

Per aprire il conto deposito per aziende è necessario disporre dei seguenti documenti:

  • i dati dell’azienda, come partita IVA, codice fiscale e numero di iscrizione alla camera di commercio;
  • i dati personali del legale rappresentante;
  • il codice IBAN del conto corrente aziendale.

E’ possibile aprire il conto sia online, compilando e stampando il modulo, oppure tramite il call center.

A questo punto, prima di essere contattati da un operatore con cui verrà portata a termine la pratica, è necessario preparare una fotocopia dei seguenti documenti:

  • visura ordinaria rilasciata dalla Camera di Commercio;
  • documentazione di attribuzione poteri al legale rappresentante;
  • documento di identità e codice fiscale del legale rappresentante.

 

 

Confronta Migliori Conti Deposito